Mantenersi giovani? Si può

Secondo lo scienziato dello sport Pete Bee e della dietista Sarah Schenker, per combattere i segni dell'invecchiamento e restare in forma bastano pochi semplici accorgimenti. Eccone alcuni.

donna_bella_senza_trucco (1)È uno dei momenti più temuti da molte donne. Il nemico, il mostro da cui difendersi con le unghie e con i denti. Non c’è lotta che tenga: tanto odiato quanto inevitabile l’invecchiamento aspetta tutte, chi prima chi dopo, dietro l’angolo. A un tratto, lo specchio inizia a raccontare un viso che non si riconosce, e allora partono gli infiniti tentativi, spesso maniacali, di allontanare il più possibile i segni dell’età che avanza. Saponi detergenti, contorno occhi anti-rughe, maschere miracolose, dieta magra e striminzita, sport a ogni ora del giorno. Ma in realtà la chiave per mantenersi in armonia col proprio corpo con il passare del tempo sembra non risiedere in regimi così aggressivi. Questo almeno è ciò che emerge dal libro The Ageless Body, scritto dallo scienziato dello sport Pete Bee e dalla dietista Sarah Schenker. Nella loro opera i due studiosi offrono una riflessione diversa sul come mantenersi giovane, senza diete assurde o esercizi estenuanti. Ecco alcuni dei loro trucchi:

SALTARE LA COLAZIONE
Ebbene sì. Ignorare gli studi (spesso finanziati dalle aziende di cereali) che raccomandano il pieno di ‘benzina’ al mattino, è uno dei consigli dalla ricerca. Sembra infatti che saltare la prima colazione aiuti a perdere peso. Il vero problema è quando si mangia troppo. A 40 anni si ha bisogno di meno calorie rispetto ai 30, perché il metabolismo è più lento: per le donne di mezza età è consigliabile assumere 300-400 calorie in meno rispetto alle standardizzate 2000. Ma non bisogna restringere fino a farsi male: semplicemente imparare a sentire il proprio corpo, gli stimoli che manda, e mangiare soltanto quando si ha realmente appetito senza mettere nient’altro in bocca fino a nuovo ‘richiamo’.
Un gap di 3-4 ore di ‘fame’ tra i pasti non è solo la chiave per togliere un taglia al nuovo vestito, ma contribuisce anche a tenere a bada gli anni che passano.

quinoa-ricetteI CARBOIDRATI SOLO UNA VOLTA AL GIORNO
Non c’è bisogno di tagliare i carboidrati completamente, ma basta un pasto al giorno ricco di riso integrale, quinoa, bulgur e verdure piene di amido come le carote o la zucca da consumare a pranzo o a cena.

RINFORZARE LE OSSA
Prendersi cura della salute delle ossa protegge contro l’osteoporosi, ma potrebbe anche proteggere il viso dalle rughe. Man mano che invecchiamo, infatti, le nostre orbite oculari, la mascella e il naso cominciano a cambiare. Per esempio, l’angolo della mandibola può aumentare con l’età creando una perdita di definizione nella parte inferiore del viso e segni sul collo. Mantenere in salute le ossa, assumendo vitamina D e inserendo nella dieta molte verdure a foglie verde ad alto contenuto di calcio, protegge le ossa del viso e quelle di tutto il corpo. Risultato? Meno cedimenti e meno rughe.

Gambe-gonfie-e-pesanti-cause-e-rimedi-naturaliSOLUZIONE RAPIDA PER CAVIGLIE GONFIE
Quando il cuore si indebolisce con l’età, il corpo potrebbe tendere inconsciamente a compensare scarso equilibrio, ruotando i piedi e le dita dei piedi verso l’esterno, come un’anatra, nel tentativo di allargare la base di appoggio. Quando succede bisogna immediatamente tornare in posizione eretta e tenere i piedi paralleli, costringendo i muscoli della colonna vertebrale e dell’anca a lavorare sodo per mantenere un buon equilibrio. Questo non soltanto rafforza i muscoli delle gambe, ma potrebbe liberare chi ne soffre anche della piaga ‘caviglie gonfie‘, causata dalla ritenzione di liquidi.

STARE IN POSA COME UN BALLERINO
Posare come una ballerina (dritti a pancia in dentro) allunga e snellisce il busto. In piedi con le spalle al muro, talloni che toccano il battiscopa e le spalle e la parte posteriore della testa toccano la parete. Può sembrare strano, ma è un ottimo esercizio di ringiovanimento.

CAMMINARE, NON CORRERE
Allenamenti cardio estenuanti possono causare perdite di peso eccessive e ‘usurare’ i lineamenti: guance incavate, viso tirato, occhi vuoti. Nello sport moderazione e divertimento sono importantissimi. Camminare è la migliore soluzione. Inoltre gli studi dimostrano che esercitarsi all’aperto ha un effetto positivo del 50% maggiore sulla salute mentale rispetto all’andare in palestra, ed è associato al crollo di tensione, di rabbia e depressione. Obiettivo? Da 45 minuti a un’ora quattro volte alla settimana.

Riposare-beneRIPOSARE BENE
Molti studi hanno dimostrato che anche lo stress peggiora il grasso addominale (e anche in donne magre). Così un riposo adeguato è fondamentale per mantenersi giovani e snelle. Durante il sonno profondo, viene rilasciato l’ormone della crescita (HGH). Questo, non solo ripara i muscoli, ma lavora duramente per convertire il grasso in carburante, riducendo naturalmente i livelli di ormone dello stress, il cortisolo.

ESERCIZI PER LA VITA SESSUALE
Il sesso, rigenera, a qualunque età. Una donna sessualmente attiva ha una bella luce negli occhi e guance luminose. Studi dimostrano che il desiderio sessuale, a qualunque età, può essere potenziato attraverso l’esercizio: bastano 20 minuti di attività (qualunque attività, e completamente vestiti), per aumentare il flusso sanguigno, con conseguente maggiore lubrificazione, quindi migliore eccitazione e migliori orgasmi.

vino-rosso-cioccolato-fondenteASSUMERE ALIMENTI ANTIOSSIDANTI
Gli scienziati misurano il potere antiossidanti degli alimenti con la scala ORAC. Ecco alcuni alimenti da aggiungere alla lista della spesa, utili alla salute del corpo perché contengono 2000 unità di ORAC per porzione: mirtilli, ciliegie, fragole, pistacchi (una manciata), broccoli (uno medio), asparagi (otto pezzi), lenticchie e fagioli (mezzo barattolo) e, ultimi per ordine ma certo non per importanza, il vino rosso (150 ml) e il cioccolato fondente (quattro pezzi).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Diete, Mangiar sano, Perdere peso Argomenti: , , , , Data: 29-12-2015 11:00 AM


Lascia un Commento

*