La scoperta

Gioventù al cioccolato

di Daniela Uva
Arriva in Gran Bretagna Estechoc, la barretta anti age che riporta indietro le lancette della pelle.

GettyImages_101066102Rinunciare a sieri, unguenti e creme. E mangiarsi una bella tavoletta di cioccolato. Restando comunque giovani e magri, e con la pelle priva di qualunque imperfezione. Non è un sogno per super golosi, ma il risultato di uno studio condotto all’università britannica di Cambridge che ha portato a una scoperta prodigiosa: il cacao, opportunamente modificato, può trasformarsi in un potentissimo anti age. Non come ingrediente segreto di lozioni portentose. Ma come alimento, sotto forma di golosa barretta. Per arrivare a questo risultato, il gruppo di ricercatori ha introdotto nel cioccolato l’antiossidante che permette ai fenicotteri di mantenere rosa il colore delle piume. I risultati sono stati strabilianti: donne di 50-60 che lo hanno mangiato come ‘cavie’ hanno riportato indietro le lancette dei biomarcatori della pelle di trent’anni.
Le volontarie hanno consumato queste speciali barrette – battezzate Esthechoc – una volta al giorno, per quattro settimane. L’eperimento è andato avanti fra il 2011 e il 2014 e al termine l’effetto è stato incredibile: le donne avevano meno infiammazioni nel sangue e una migliore circolazione cutanea.

NON FA INGRASSARE
Per ottenere risultati visibili basta mangiarne 7,5 grammi al giorno per tre settimane. Una barretta contiene solo 38 calorie ed è composta al 72% da cacao puro. Per questo non fa ingrassare ed è adatta anche per chi soffre di diabete. All’interno c’è un potente antiossidante e antifiammatorio, noto come astaxantina (il quantativo in 7,5 grammi è lo stesso che si trova in 300 grammi di salmone). Il cioccolato è inoltre arricchito da potenti estratti vegetali. Un mix miracoloso che combatte le infiammazioni.  E questo, combinato con una migliore circolazione sanguigna, di fatto impedisce la formazione di nuove rughe, mentre distende quelle già presenti.

PREZZO NON ALLA PORTATA DI TUTTI
Lo sbarco del prodotto in alcuni negozi specializzati della Gran Bretagna è previsto per marzo 2015. La confezione contiene 21 barrette, per un trattamento completo di tre settimane. Il consumatore tipo, quello atteso dai ricercatori, è benestante, colto, elegante e particolarmente interessato al proprio aspetto fisico. E proprio per questo, almeno per il momento, le vendite non dovrebbero avvenire su larga scala. Visto anche che il prezzo, ancora top secret, non dovrebbe essere alla portata di tutti.

L’ESPERTO: «NECESSARI STUDI CLINICI»
Naturalmente non è oro tutto quello che luccica e alcuni esperti hanno già raccomandato di fare attenzione. Fra loro c’è Naveed Sattar, professore di Medicina metabolica all’università di Glasgow, che ha spiegato come siano necessari nuovi studi clinici per battezzare questo cioccolato come miracolo del XXI secolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Cibi amici Argomenti: , , Data: 26-02-2015 09:00 AM


Lascia un Commento

*