In forma

Tre diete post vacanza

di Daniela Uva
Disintossicante, per perdere peso e per mantenere l'abbronzatura. A ognuno i suoi obiettivi.

160549800

Arrivederci vacanze, feste in spiaggia o in baita e soprattutto, addio alle grandi abbuffate. Archiviato Agosto è tempo di tornare in città e, per molti, di scegliere il regime alimentare più adatto per rimettersi in forma e superare gli eccessi dell’estate. Ma quali sono le diete più indicate nel post vacanze?
La scelta non manca, tutto dipende dall’obiettivo che ci si è posti.
C’è la dieta che permette di prolungare l’abbronzatura, quella che aiuta a disintossicarsi e quella per perdere qualche chilo di troppo.
1. OBIETTIVO DETOX
Se l’estate è stata l’occasione per mangiare e soprattutto bere alcol più del dovuto, per rimettersi in forma potrebbe essere necessario scegliere un regime alimentare che aiuti a disintossicare l’organismo.
La dieta più indicata è quella che permette di sgonfiarsi, mangiando tantissima frutta e verdura di stagione.
Si comincia con la prima colazione, che non va mai saltata: via libera a latte e caffè oppure te accompagnato con pane tostato, marmellata o cereali integrali.
Segue il pranzo, per il quale può andar bene un piatto di pasta condito con pomodoro, basilico e olio crudo. Il tutto accompagnato con verdure grigliate o bollite e con un’abbondante insalata.
Per la cena è raccomandato il pesce grigliato o al forno, oppure la carne accompagnata da insalata o verdure e da un pezzo di pane integrale.
Infine, prima di andare a dormire può essere utile bere una tisana al finocchio, che ha il potere di rinfrescare e disintossicare l’organismo.
2. OBIETTIVO PERDERE PESO
Peso forma. Se l’obiettivo dopo le vacanze è perdere qualche chilo di troppo può essere utile un regime alimentare ipocalorico, che dovrebbe essere accompagnato da un po’ di esercizio fisico. Si comincia con una colazione abbastanza ricca: il caffè deve essere accompagnato da uno yogurt o un frutto, in modo da non arrivare troppo affamati a pranzo.
L’ideale sarebbe fare cinque piccoli pasti: alla colazione segue una merenda di metà mattina a base di frutta, possibilmente poco zuccherina.
Per pranzo via libera ai carboidrati: cento grammi di pasta condita con alimenti leggeri (per esempio pomodori freschi) e olio di oliva crudo.
Per il pomeriggio è raccomandato uno spuntino di frutta e infine per cena largo a carne bianca o pesce. Il tutto accompagnato da tanta acqua e pochissimo alcol. Provare per credere.
3. OBIETTIVO MANTENERE L’ABBRONZATURA
Super abbronzatura. Per chi desidera non perdere la tintarella una volta rientrato in città esiste una dieta ad hoc. In questo caso tutto ruota intorno al betacarotene.
Quindi largo a pesche, carote, peperoni, e papaya. Senza dimenticare broccoli e spinaci, che possono essere molto utili a conservare l’abbronzatura e recuperare il peso forma. In questa dieta, che si basa soprattutto su frutta e verdura, trovano spazio anche alimenti ricchi di omega3 come il pesce, oppure l’avocado che si può gustare aprendolo in due e mettendo nell’incavo formato dal nocciolo un po’ di olio e di pepe. Via libera anche agli alimenti ricchi di vitamina C come il kiwi, gli agrumi e il cavolfiore che stimolano la produzione di collagene.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Calorie, Diete Argomenti: , , , Data: 01-09-2014 10:05 AM


Lascia un Commento

*