Coraggiose

Christine ai fornelli con l'anima

di Valeria Volponi
Ha perso la vista a cinque anni. Ma cucina divinamente. Tanto da vincere Masterchef Usa 2012.
Christine Ha, origini vietnamite, ha vinto l'edizione 2012 di Masterchef Usa.

Christine Ha, origini vietnamite, ha vinto l’edizione 2012 di Masterchef Usa.

Cucinare è un’esperienza sensoriale. I grandi chef raccontano che in cucina si attiva un processo creativo in cui vengono coinvolti tutti i sensi del corpo, in armonia.
Ma cosa succede quando uno dei cinque recettori fondamentali, la vista, viene a mancare? Che si sviluppano gli altri e con loro, una grande capacità organizzativa. Con queste doti, Christine Ha, 34 enne di Houston, ha vinto l’edizione di Masterchef Usa 2012: prima concorrente priva della vista ad aggiudicarsi una competizione di cucina e 250 mila dollari di premio.
Con grazia ed eleganza dei gesti, ha conquistato piano piano i tre giudici e il pubblico, superando anche i pregiudizi di chi la voleva favorita per la sua disabilità.
E con la pubblicazione del suo primo libro di ricette, Recipes from my home kitchen, in cui omaggia le sue origini vietnamite e propone ricette semplici e perfette per «coccolare» corpo e anima, ha riscosso un successo globale.
DALLA FINANZA AI FORNELLI
La storia di Christine non è una di quelle nate e cresciuta in cucina. Anzi. Ha un Mba in Finanza, preso all’Università di Houston, a cui ha fatto seguire un diploma di specializzazione in scrittura creativa. Teneva un blog di cucina, ma solo come hobby (theblindcook.com), per spiegare ai tanti ipovedenti nel mondo come non perdere il gusto e il piacere di cucinare.
Poi, un giorno, la decisione di mettersi alla prova nel programma tivù sulla cucina più seguito al mondo: «Avevo tanti dubbi, pensavo che sarei stata vittima di pregiudizi, dell’idea che usavo la mia disabilità per vincere. Ma ho voluto provare a sfidare tutti. E a vincere con le mie sole capacità». Ci è riuscita.

Il primo libro di ricette di Christine Ha, che l'ha fatta conoscere in tutto il mondo.

Il primo libro di ricette di Christine Ha, che l’ha fatta conoscere in tutto il mondo.

UN MONDO DI OMBRE E DI PASSIONE
Christine ha perso la vista quando aveva cinque anni, a causa di una gravissima forma di malattia autoimmune che attacca i nervi ottici.
Vede ombre, «come in uno specchio appannato dopo una doccia», ha spiegato.
Ma prima della partecipazione a Masterchef cucinava per sé e per gli amici, in casa, da anni: «La prima volta che ho provato a prepararmi un panino con il burro di arachidi da sola ho pianto. E ho pensato che non ce l’avrei fatta. Ma ho deciso di usare la memoria dei colori e delle forme che avevo conservato. Oltre a tutti gli altri sensi, che mi rimanevano».
E da allora, si è specializzata nel «sentire» i cibi e ciò di cui hanno bisogno: «Mi immagino i colori di ogni alimento e capisco chi necessita di un pò di verde, chi di un pizzico di rosso, faccio le decorazioni del piatto, lo rifinisco come si deve». Il resto, lo fanno gli altri sensi.

IL SOSTEGNO DI BASTIANICH
Ora che è una MasterChef, il sogno di Christine è quello di aprire una gelateria.
E magari una scuola di cucina, a forte impatto emozionale: «Voglio solo che le persone si rendano conto che se hanno un sogno, una passione, un fuoco che brucia dentro, possono superare ogni ostacolo». Tra i suoi più forti sostenitori, oggi, c’è Joe Bastianich, uno dei giudici di Masterchef Usa (insieme a Gordon Ramsay e Graham Elliott che nella serata del 16 gennaio è ospite del talent in Italia).
«Non avrei scommesso un dollaro su di lei, all’inizio» ha detto Bastianich. «E non per via della sua disabilità, ma perchè mi sembrava mancasse di mordente e della grinta necessaria a sbaragliare gli altri concorrenti. Poi, puntata dopo puntata, mi sono reso conto che aveva un modo di lavorare metodico e vincente: aggraziato, lieve, precisissimo. E credetemi, sarà stato il vedere i cibi con l’anima, ma i piatti che ha realizzato avevano un sapore unico. E nessuno ha meritato la vittoria più di lei».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Gallery, Ricette, Video Argomenti: , , , Data: 16-01-2014 05:52 PM


Lascia un Commento

*