Cibi amici

Sei alleati per battere l'età

Tè verde, cacao, curcuma, zenzero, mirtilli e olio d'oliva prevengono malattie cardiache e tumori.

di Angela Cotticelli

Curcuma. Una spezia di origine orientale, che va usata sempre a crudo.

Curcuma. Una spezia di origine orientale, che va usata sempre a crudo.

Altro che demonizzare cibi, ingrassamento, dimagrimento. La tavola può essere una valida alleata. Perchè restare giovani mangiando si può, grazie a sei cibi ricchi di antiossidanti: cacao, tè, olio d’oliva, curcuma, zenzero e mirtilli.
Tutti limitano l’azione dei radicali liberi e riducono il rischio di infiammazioni. È quanto è emerso dal 246 esimo Congresso annuale dell’American Chemical Society di Indianapolis, secondo cui questi alimenti sono in grado di ostacolare diverse malattie, tra cui quelle cardiache e il cancro.
OLIO ALMENO 5 CUCCHIAI AL GIORNO
L’olio d’oliva è alla base della dieta mediterranea. E quindi siamo convinti di saperlo utilizzare al meglio. Ma c’è un quantitativo consigliato, che LetteraDonna.it si è fatta indicare da Rossella Bonifacio, specialista in Scienza dell’alimentazione: «La dose consigliata negli adulti in buona salute è non inferiore a cinque cucchiai al giorno, pena l’insorgenza di stipsi, disidratazione e difficoltà digestive».
TÉ E CACAO DA USARE CON MODERAZIONE
Riguardo tè e cacao: «Appartengono alle bevande nervine, cioè ad azione eccitante sul sistema nervoso. Quindi vanno assunte con moderazione. Per il tè verde la dose consigliata è di due tazze con un cucchiaino di zucchero al giorno. Il cacao ha un potere nervino inferiore e l’apporto energetico varia in base alla preparazione. Perciò una tazza di cioccolato con cacao solubile sciolto in acqua e un cucchiaino di zucchero può essere un’ottima merenda invernale e agendo sui recettori per i cannabinoidi nel sistema nervoso centrale, aiuta a migliorare l’umore». Sui mirtilli, un’accortezza riguarda il trattamento: devono essere sempre lavati al meglio, per non veicolare batteri.
LA CURCUMA SEMPRE A CRUDO
Riguardo alla curcuma invece, consiglia di «aggiungerla sempre a crudo o nelle ultime fasi della preparazione. Possiamo usarla per aromatizzare le patate al forno, aggiungendone un pizzico negli ultimi minuti di cottura, oppure incorporarne 3 cucchiai nell’impasto del pane. Otterrete un sapore speziato e intenso». Perfetta anche per arricchire un riso in bianco, da spolverizzare, o un pesce lessato.

Mirtilli.

Mirtilli. Hanno proprietà antiossidanti.

UNA RICETTA SALUTARE A BASE DI MIRTILLI
I mirtilli e tè verde sono altri importanti anti ossidanti da consumare da soli per spezzare la giornata, a fine pasto o insieme in un dolce.
La ricetta giusta la fornisce Roberto Agostini, chef del Ristorante Barcaccia di Roma, che si è sbizzarrito nel combinare alcuni dei sei cibi in una ricetta gustosa. La sua proposta è un semifreddo al tè verde e mirtilli con cremoso allo zenzero. «Per realizzarlo occorre cuocere 150 gr di mirtilli in uno sciroppo fatto con 80 gr di acqua e 150 gr di zucchero; aggiungete 3 cucchiai di té verde in foglie e lasciate in infusione per 10 minuti. Montate 4 tuorli d’uovo, aggiungendo a filo lo sciroppo filtrato. Mescolate al composto 300 gr di latte e cuocete a bagnomaria. Fate freddare la crema e unitela a 300 gr di panna montata. Ponete il composto in una terrina mono porzione e tenete in congelatore per circa 4 ore.
Per il cremoso, tagliate a fettine 50 gr di zenzero fresco e lasciatelo in infusione in 250 gr di panna per 12 ore. Montate un tuorlo d’uovo con 45 gr di zucchero, incorporate la panna filtrata e cuocete il composto in casseruola girando costantemente. Aggiungete 2 gr di gelatina alimentare, mettete il cremoso in un contenitore e lasciate in frigorifero per tre ore.
Servite mettendo un cucchiaio del composto così ottenuto sulla base di un piatto piano e adagiatevi sopra il semifreddo, decorando con mirtilli freschi, una frolla sbriciolata al cacao e qualche foglia di menta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Basic, Cibi amici, Mangiar sano, Ricette Argomenti: , , , , , Data: 05-12-2013 09:15 AM


Lascia un Commento

*