ALIMENTAZIONE

Sinergie a tavola: quali abbinamenti fare

di Francesca D'Elia
L'unione di alcuni elementi è il must di una dieta salutare. A dirlo i centri di ricerca internazionali.
Alimentazione corretta. Diversi centri di ricerca internazionale hanno dimostrato come l'abbinamento di alcuni alimenti moltiplichi la loro efficacia.

Alimentazione corretta. Diversi centri di ricerca internazionale hanno dimostrato come l’abbinamento di alcuni alimenti moltiplichi la loro efficacia a tavola.

A tavola vincono le sinergie. Non basta, infatti, che alcuni elementi siano ipocalorici e salutari, l’importante è anche come abbinare gli alimenti per ottenere una dieta alimentare ricca e corretta. In tandem, infatti, i cibi risultano più efficaci: oltre a integrarsi e completarsi sotto l’aspetto nutritivo, riescono a moltiplicare i propri principi attivi che agiscono in collaborazione.
RICETTE COMPLEMENTARI
La dieta che punta sul gioco di squadra è proposta da diversi centri di ricerca internazionali. Tra questi spiccano l’Università Illinois di Chicago e la Bioterapia Nutrizionale a Roma e Milano. Di seguito alcune ricette che mostrano come abbinando insieme alcuni tipi di ingredienti si ottengano maggiori benefici per corpo e mente.
PRIMI DI BENESSERE
Tra i primi piatti suggeriti spunta la minestra di orzo e lenticchie, con la birra: l’insieme di acido pantotenico e rame è un buon ricostituente per capelli fragili e secchi, e dona più energia a tutto il corpo. Contro ansia e irritabilità, invece, è efficace il riso integrale con bietole, grazie al magnesio a traino della piridossina. Infine un vero e  proprio toccasana per il sistema nervoso sono le linguine al pesto: un boom di mix di minerali rivitalizzanti e triptofano, precursore della serotonina.
ABBINA I SECONDI
Passando ai secondi, per potenziare memoria e difese immunitarie si può optare per l’arrosto di maiale, con spinaci e pane con semi di girasole per l’apporto corretto di vitamine B e proteine. Una ricetta di bellezza per la pelle i gamberi con crema di avocado, per fare il pieno di proteine, grassi insaturi, fosforo, potassio e vitamine. Nasello con insalata di indivia riccia e melone è, infine, un must per perdere peso grazie allo iodio marino e vegetale, completato da ferro e acqua di vegetazione.
DESSERT A LA CARTE 
E per i più golosi ecco come accontentare il palato e fare il pieno di benessere. Per potenziare le capacità cognitive è bene scegliere una macedonia con panna e granella di noci e mandorle così da assumere in contemporanea manganese, magnesio, vitamina C, calcio e vitamina B12. Yogurt con fragole fresche, invece, per favorire le ossa e il funzionamento dei muscoli grazie al concentrato di calcio e magnesio. Infine per avere un momento di puro relax e benessere contro la stanchezza e le contrazioni muscolari c’è la crema di banana con uvetta passa, un connubio perfetto di potassio e zuccheri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*