MANGIAR SANO

La dieta del rientro

di Francesca D'Elia
Come perdere un paio di chili. Grazie a cinque mitici alimenti.
Dieta del rientro. Per tornare in forma dopo le vacanze basta seguire una dieta ipocalorica e assumere determinati alimenti. (Thinkstock)

Dieta del rientro. Per tornare in forma dopo le vacanze basta seguire una dieta ipocalorica e assumere determinati alimenti. (Thinkstock)

Estate fa rima con mare, sole, divertimento, ma anche tentazioni ed eccessi a tavola. Complice lo stato di relax, in ferie si tende a essere meno rigidi con se stesse, accontentando qualche peccato di gola. E così al rientro è possibile avere qualche brutta sorpresa: ecco spuntare quei fastidiosi chiletti in più sulla bilancia. Ma non bisogna temere: qualche semplice accortezza in cucina, un po’ di movimento e la remise en forme da rientro sarà efficace e indolore. Senza contare che con la corretta alimentazione l’organismo riuscirà ad avere la giusta energia per riprendere le attività di lavoro e studio a pieno ritmo.
FITNESS E CORRETTA ALIMENTAZIONE
Oltre a una moderata e costante attività fisica che aumenta la produzione fisiologica di endorfine, dall’azione tonificante e stimolante su tutto l’organismo, occorre adottare una dieta ad hoc che faccia drenare e detossinare l’organismo, ma anche attivare le capacità di concentrazione e memoria.
UNA DIETA MEDITERRANEA IPOCALORICA
Secondo un recente studio della Columbia University di New York, il menù ideale segue i principi delle dieta mediterranea  e fornisce circa 1400-1500 calorie, consentendo una lenta e graduale perdita di peso. Ecco, dunque, gli alimenti che non dovranno mancare sulla nostra tavola: il triptofano (latticini, pesce azzurro, banane, ananas, fichi),  la colina (fegato, soia, legumi, uova), la tirosina (carni, latticini, legumi, semioleosi), il magnesio (cereali, frutta secca, legumi, cacao), la vitamina B6 (arachidi, latte, banane, patate).
NON ELIMINARE ZUCCHERO E CARBOIDRATI 
Ammesso anche lo zucchero della frutta e i carboidrati come pasta, pane, patate, riso che assicurano un costante rifornimento di energia al cervello e benessere psicofisico generale. E così con i giusti alimenti e qualche attenzione in più a tavola accoglieremo l’autunno con la stessa energia che l’estate, complice il sole e le vacanze, aveva portato con sé.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*