RICERCA USA

Combatti la cellulite a tavola

di Francesca D'Elia
Non ci sono diete miracolose. Frutta e verdura però, aiutano a detossinare.
Dieta anti cellulite. Un regime alimentare ricco di frutta e verdura aiuta il drenaggio dei tessuti e migliora gli inestetismi cutanei. (Thinkstock)

Dieta anti cellulite. Un regime alimentare ricco di frutta e verdura aiuta il drenaggio dei tessuti e migliora gli inestetismi cutanei. (Thinkstock)

Con il sole alto nel cielo e nessuna nuvola all’orizzonte, possiamo finalmente annunciare che l’estate è arrivata. E così, mentre la temperatura si alza, i vestiti si accorciano e si avvicina sempre di più la temutissima prova costume. Però come ogni anno, in questo periodo, il nemico comune di ogni donna è uno: la cellulite.
I (FALSI) RIMEDI LAST MINUTE
Impazzano così diete detossinanti e dimagranti, spesso basate su un unico alimento, come l’ananas o la papaia, che promettono di eliminare i fastidiosi inestetisimi. Ma facendo riferimento alla letteratura scientifica si rileva che esistono pochi studi pubblicati sul tema e che quelli esistenti non sempre definiscono utili ed efficaci tali regimi alimentari contro la cellulite.
NESSUN ELISIR MIRACOLOSO
Ne è un esempio lo studio pubblicato su Plastic and Reconstructive Surgery e condotto alllo Skin  Sciences Institute di Cincinnati, negli Usa, che ha esaminato gli effetti dela diminuzione della cellulite in una trentina di donne sottoposte a svariati programmi detox. Mentre 17 donne hanno rilevato una notevole perdita di peso e un miglioramento degli inestetismi della pelle; in altre 9 si è evidenziato addirittura un peggioramento, con alterazioni del tessuto dermico sottocutaneo. Una ennesima conferma che non è ancora stato trovato alcun elisir miracoloso.
DISINTOSSICARE E DRENARE
Ci sono però alcune accortezze alimentari che possono, se non sconfiggere in definitiva la cellulite, almeno attenuarla. Secondo Salvatore Ripa, medico Estetico, omotossicologo, specialista in endocrinologia e Scienza dell’Alimentazione a Roma sono tre le fasi da seguire: «disintossicazione, drenaggio e riduzione delle circonferenze».
SÌ A FRUTTA E VERDURA
La disintossicazione prevede l’eliminazione di cibi carichi di conservanti o di alimenti che contengono molte sostanze che favoriscono la ritenzione di liquidi e che sono poi alla base dei meccanismi che provocano la formazione della cellulite.Il drenaggio si ottiene, invece, con un massiccio consumo di frutta di stagione e verdure a volontà. Inoltre è essenziale evitare alimenti salati e preferire in cucina l’uso del sale iposodico.
MEGLIO UNA DIETA PROTEICA
A tavola, inoltre, è meglio prediligere una dieta moderatamente iperproteica che garantirà l’eliminazione delle scorie attraverso una stimolazione dei meccanismi di drenaggio dell’organismo: l’effetto sarà immediato, il corpo avrà un aspetto più asciutto e tonico.
DOLCI, SOLO UN STRAPPO ALLA REGOLA
Infine è preferibile considerare i dolci uno strappo alla regola da concedersi occasionalmente. Meglio seguire una dieta equilibrata e che equilibri bene l’apporto degli zuccheri assunti. Solo così, con costanza e dedizione si otterrà una diminuzione di centimetri proprio su cosce e glutei, aree considerate più delicate per la maggior parte delle donne. E i cuscinetti saranno solo un lontano ricordo!

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Diete, Mangiar sano, Perdere peso Argomenti: , , , Data: 18-06-2013 10:10 AM


Lascia un Commento

*