GOOD FOOD

La salute vien mangiando

di Elisa Pavan
I cibi con proprietà antiossidanti rallentano l’invecchiamento. E donano energia.
Cibi Antiossidanti. I cibi antiossidanti, come mirtilli e fragole, aiuterebbero a mantenersi giovani, energici e a rafforzare il sistema immunitario.

Cibi antiossidanti. I cibi antiossidanti, come mirtilli e fragole, aiutano a mantenersi giovani, energici e a rafforzare il sistema immunitario.

Antiossidanti: si sente spesso parlare di queste portentose sostanze chimiche che avrebbero la capacità di rallentare o impedire l’invecchiamento. L’ossidazione, infatti, porta al rilascio di radicali liberi e, di conseguenza, al danneggiamento delle cellule: interrompendo questa spirale negativa, gli alimentii antiossidanti aiuterebbero a mantenersi giovani, energici e a rafforzare il sistema immunitario.
NON SOLO VERDURA
Cosa dobbiamo mettere nel piatto per combattere i cali di vitalità e la sonnolenza tipici della primavera? I cibi più ricchi di antiossidanti sono frutta e verdura, ma essi sono contenuti anche in molte erbe e spezie, tra cui origano, tè, caffé e cacao, e anche in frutta secca e vino rosso. Non resta che fare il pieno di antiossidanti di stagione.
FRAGOLE E MIRTILLI, TUTTA VITAMINA
Partiamo dalla frutta. Fragole e mirtilli sono due frutti ricchi di antiossidanti, oltre che ottima fonte di vitamina C, potassio e magnesio: un must a cui non rinunciare in primavera. Mentre i mirtilli sono rinomati come aiuto per la circolazione e la prevenzione di problemi oculari, le fragole hanno un alto potere anti infiammatorio. L’idea in più? Gustarli in uno smoothie energetico e detossinante, copiando l’attrice Gwyneth Paltrow che frulla 250 grammi di mirtilli con 450 ml di latte di mandorla.
PIÙ FORTI CON SPINACI E ASPARAGI
Gli asparagi e gli spinaci, verdure primaverili per eccellenza, sono antitumorali, rafforzano i capillari e contengono ferro e acido folico, una vitamina del gruppo B che il nostro corpo non produce, ma dobbiamo assumere con il cibo in quanto utile alla formazione dell’emoglobina e indispensabile in gravidanza per la prevenzione di malformazioni neonatali. Semplicemente scottati in acqua salata e conditi con olio di oliva, asparagi e spinaci sono un ottimo contorno; accompagnati a uova, riso e formaggi diventano la base di ricette golose.
AVOCADO, GRASSI BENEFICI
Ci sono grassi e grassi. Quelli dell’avocado sono decisamente buoni e addirittura contribuiscono a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e a prevenire i tumori, grazie alle sue proprietà antiossidanti. Questo frutto tropicale, celebre per il suo impiego nella salsa messicana guacamole, è molto amato dalle celebrities, come i Beckham. Mentre David se lo mangia come surrogato di burro e latticini, Victoria preferisce impiegarlo per maschere facciali e ai capelli. La vera sorpresa, però, è stato Obama, che ha dichiarato di amare alla follia l’avocado burger, specialità delle Hawaii, dove il presidente Usa è nato. Un consiglio per consumarlo? Abituatevi a mangiarlo tagliato a fettine e aggiunto all’insalata.
ORIGANO, SPEZIA MAGICA
È giunto il momento di dare un sapore estivo ai vostri piatti, con l’aggiunta di un po’ di origano. Questa pianta è stata inserita dai ricercatori dell’Università di Oslo tra i cibi con maggiori proprietà antiossidanti, oltre a essere buona fonte di vitamina A e C. Potete utilizzarlo nelle padellate di verdura, sulla pizza, sul pesce e insieme a tonno e pomodoro per condire la pasta.
BENESSERE DA BERE
Questa primavera scegliete il té: che sia verde, nero o bianco, gli effetti benefici di questa bevanda sono provati. I suoi flavonoidi hanno una potente azione antiossidante che combatte i radicali liberi. Sembra inoltre che il tè abbia un effetto antinfiammatorio e aiuti a contrastare la carie, inibendo la proliferazione dei batteri sui nostri denti. Non resta che sorseggiarne due o tre tazze al giorno di té, anche tiepido o freddo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Cibi amici, Diete, Gallery, Ricette Argomenti: , , Data: 20-05-2013 09:52 AM


Lascia un Commento

*