HEALTH FOOD

La dieta dell’ortolano

di Veronica Mazza
Sì a frutta e verdure per una remise en forme veloce. E per un corpo rigenerato.
Cibi detox. La dieta dell'ortolano è la scelta ideale per tornare in forma in tempi brevi e ridare al corpo nuove energie.

Cibi detox. La dieta dell’ortolano è la scelta ideale per tornare in forma in tempi brevi e ridare al corpo nuove energie.

Per aver un corpo in forma, scattante e pieno di energia, pronto per la prova costume, è importante garantirsi una buona digestione, mangiando cibi sani, leggeri e detox. E l’indirizzo giusto per riempire il carrello della spesa non è il supermercato, ma l’ortolano sotto casa. A consigliarlo è Kimberly Snyder, nutrizionista ed esperta di bellezza delle celebs di Hollywood come la cantante Fergie e l’attrice Drew Barrymore, che ha da poco scritto The beauty detox, già best sellers nella classifica del New York Times. È un vademecum ricco di ricette e di consigli che spiegano come riconoscere i cibi che rendono più difficoltosa la digestione, producendo un maggior consumo energetico che affatica, e come scegliere, invece, quelli detossinanti che l’agevolano, facendoci restare energici e in linea.
NIENTE CARNE
Da questo regime alimentare è bandita qualsiasi tipo di carne, eliminando così le proteine animali, ma ci sono tanti alimenti che compensano la loro assenza. La Snyder ha infatti stilato la lista dei 50 cibi detox più indicati per una sana digestione e sono tutte frutta e verdura. Ad esempio, l’avocado e le patate dolci sono gli ingredienti perfetti per avere una pelle giovane e luminosa, i semi di zucca assicurano capelli lucenti, mentre il sedano e le banane aiutano a far sparire le occhiaie. Il segreto per aumentare i benefici di questi cibi è mangiarli crudi e comprarli freschi direttamente al mercato, quindi evitando quelli in scatola.
SCORPACCIATA DI FIBRE DETOX
Un’alimentazione a base di frutta e verdura garantisce un’azione detossificante, perché contiene prevalentemente fibre che favoriscono il regolare transito intestinale e aiutano a espellere tossine, impedendo loro di rimanere a lungo nel nostro corpo durante e dopo la digestione. «Le carni rosse e bianche, invece, di cui spesso si fa abuso pensando di dimagrire più facilmente, hanno un potenziale dannoso perché sono per lo più trattate con ormoni e conservanti ormai. Inoltre, in quanto proteine, sono più pesanti da digerire e meno ricche di acqua rispetto a ortaggi e frutta, che riempiono con leggerezza e drenano», spiega la nutrizionista Alessandra Di Paola.
«A ogni modo una dieta basata esclusivamente su verdura e frutta può andar bene per brevi periodi di tempo, altrimenti si rischia di andare incontro a carenze di ferro, calcio e altri minerali, vitamine e nutrienti maggiormente biodisponibili in carne, pesce, latte e latticini».
MEGLIO LA FRUTTA DI STAGIONE
È consigliabile scegliere gli ortaggi seguendo il ritmo della natura, perché quelle fuori stagione sono spesso bombardate di agenti chimici, conservanti e congelate a lungo per garantirne la disponibilità tutto l’anno, rischiando di diventare dannose. La nutrizionista Di Paola ha scelto per voi le verdure e la frutta giù gustosa da assaggiare in questo periodo, per un’alimentazione leggera e sana, che favorisce anche la digestione.
I FAGIOLINI CONTRO LA CELLULITE
Tra gli ortaggi di questo periodo, potete provare i fagiolini, che insieme a patate lesse e pomodoro, conditi con olio sale e limone o aceto costituiscono un’ insalata sostanziosa e sana, oltre che buonissima. Nei fagiolini trovate potassio, ferro e calcio, minerali che fanno molto bene alle donne. Il potassio, infatti, contrasta la ritenzione idrica, invece, il ferro e calcio combattono l’insorgere di anemia e dell’osteoporosi, a cui soprattutto le donne sono molto esposte.
ZUCCHINE PER LA REMISE EN FORME
Anche se ormai sono disponibili tutto l’anno, in realtà trovano stagionalità in questo periodo. Le zucchine sono un alimento versatile in cucina, perché possono essere preparate in svariati modi. Una ricetta leggera e gustosa sono le zucchine gratinate al forno con un filo d’olio e pangrattato. Sono costituite per oltre il 90% d’acqua e il resto da fibre: per questo sono drenanti, rinfrescanti, diuretiche e facilmente digeribili. Nutrono con leggerezza e sono l’ideale per rimettersi in forma per l’estate.
VIVA I FRULLATI
A maggio arriva tanta buona frutta come le ciliegie e le fragole, ricche di antiossidanti che fanno bene alla pelle e ritardano l’invecchiamento. Sono anche fonte di minerali come calcio e potassio utili per la salute al femminile. Soddisfacenti per chi ama mangiare sano senza rinunciare al gusto, sono le mille combinazioni di frullati e centrifugati da poter fare unendo anche frutta e verdura. Provate con mela, ananas e carota. La prima regola il transito intestinale e dà senso di sazietà. L’ananas invece ha un’azione drenante e digestiva, mentre il beta-carotene della carota è un ottimo antiossidante, che fa bene alla pelle e favorisce l’abbronzatura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Cibi amici, Mangiar sano Argomenti: , , Data: 10-05-2013 09:52 AM


Lascia un Commento

*