FOOD

La dieta che aiuta sorridere

di Veronica Mazza
Alito, denti e gengive da copertina. Con i cibi amici: latticini, verdure e agrumi.

Denti splendenti e alito profumato: la salvia è un'alleata preziosa del nostro sorriso.

Che cipolla, aglio & Co. siano nemici dichiarati di risate di gusto e di baci appassionati è un dato risaputo. Ma problemi di alito a parte, quello che è certo, è che tutto ciò che mettiamo nel piatto contribuisce al risultato finale: denti bianchi e gengive sane.
GLI ALIMENTI AMICI DEL SORRISO
Ci sono degli alimenti e delle bevande che regalano una bocca perfetta senza passare dal dentista, a patto che si abbia sempre e comunque una corretta igiene orale. I cibi alleati dei denti sono essenzialmente quelli ad alto contenuto di calcio: latte, latticini, formaggi. Anche alimenti ricchi di minerali, come frutta fresca e verdure, contribuiscono a remineralizzare lo smalto, cioè la parte più superficiale del dente. Sì quindi a una merenda a base di yogurt o a una pausa pranzo con un’insalata di rucola arricchita con scaglie di parmigiano. «L’integrità dello smalto è minata essenzialmente dall’acidità della saliva e di moltissimi alimenti (carne, cereali e derivati, zuccheri, bevande gassate), che favoriscono l’attività aggressiva dei batteri sui denti. È utile pertanto arricchire il pasto con cibi a reazione alcalina (o basica), come frutta fresca o secca, legumi e verdura a foglia verde», spiega Maria Chiara Anelli, biologa nutrizionista e farmacista.
ERBE AROMATICHE PER PROFUMARE L’ALITO
Anche se spesso le cause sono molteplici, per eliminare il problema dell’alito cattivo può essere utile assumere menta, eucaliptolo, chiodi di garofano che sprigionano sostanze odorose utilissime per avere un respiro gradevole. «Nei casi in cui il problema derivi da una cattiva digestione, sarà utile assumere delle tisane a base di finocchio, genziana, anice e rabarbaro, che hanno proprietà eupeptiche, ossia in grado di facilitare i processi digestivi», consiglia l’esperta.
Per un alito gradevolmente profumato, un antichissimo alleato è la salvia in foglie, da strofinare sui denti ogni giorno. Fresca e delicatamente abrasiva sullo smalto, su cui ha un leggero sbiancante.
AGRUMI E VERDURE PER LE GENGIVE
Mantenere le gengive in perfetta salute aiuta la salute “globale” della bocca. Sì allora ad alimenti ad alto contenuto di vitamina C, come gli agrumi, e quelli ricchi di fibre, come le verdure. «Una costante assunzione di vitamine e minerali aiuta l’integrità dei tessuti» aggiunge l’esperta.
LE VERDURE PER REGOLARIZZARE L’INTESTINO
Le verdure particolarmente fibrose, oltre ad avere la funzione di agire sul transito intestinale, svolgono un ruolo igienizzante già a partire dalla bocca, contribuendo a contrastarne l’acidità che si crea nel cavo orale. Tra le verdure più utili, il finocchio e il sedano, da sgranocchiare crudi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Mangiar sano Argomenti: , , , Data: 25-01-2013 12:42 PM


Lascia un Commento

*