senso di sazietà

Dimagrisci al profumo di menta

L'aroma emanato da un infuso di menta piperita fa diminuire l'appetito, secondo alcuni ricercatori della Jesuit University di Wheeling (Usa). Ma non è adatta a tutti.
L'infuso di menta allevia i disturbi digestivi, il dolore e l'ansia e aiuta a far diminuire l'appetito.

L'infuso di menta allevia i disturbi digestivi, il dolore e l'ansia e aiuta a far diminuire l'appetito.

Il solo profumo delle foglie di menta per controllare l’appetito. Parola dei ricercatori della Wheeling Jesuit University (Ohio, Stati Uniti) che hanno scoperto che l’infuso di menta piperita non solo allevia i disturbi digestivi, il dolore e l’ansia, ma riesce anche a far diminuire l’appetito e aiuta a perdere peso. Sarebbe proprio il profumo delle foglie, più che l’infuso in sé, ad avere queste proprietà: l’aroma “viaggia” dal naso al cervello, e in questo caso agirebbe sull’ipotalamo che, “registrando” un senso di sazietà, rilascerebbe ormoni capaci di ridurre la fame: «Gli estratti di menta»,  aggiunge Donatella Garzotto, biologa nutrizionista, «sotto forma di tisane, tè o capsule, sono benefici anche in caso di indigestione e flatulenza, e anche per trattare alcuni sintomi della sindrome del colon irritabile. Ma, nonostante questi effetti, chi soffre di reflusso gastroesofageo, di ernia iatale o epilessia dovrebbe evitare la menta. Come altre erbe, è sconsigliata alle donne in gravidanza e a quelle che allattano, e può interferire sull’attività di alcuni farmaci, come ad esempio le ciclosporine». (Mo.Cv)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*