CIBI FURBI

Ma di profumi saziati

Secondo uno studio olandese, un piatto dall'aroma intenso ci fa mangiare meno. E con più soddisfazione.
Un piatto dall'aroma intenso ci fa sentire più sazi e più soddisfatti.

Un piatto dall'aroma intenso ci fa sentire più sazi e più soddisfatti.

Un segreto per mangiare meno senza nemmeno accorgersene: scegliere i cibi che più profumano. Lo hanno scoperto gli studiosi del Netherlands’ Top institute food and nutrition. Se abbiamo davanti un piatto dall’aroma intenso, tendiamo automaticamente a fare bocconi più piccoli, ci sentiamo sazi prima e più soddisfatti del nostro pasto: «Basti pensare», spiega Gianvincenzo Barba, ricercatore dell’Istituto di scienze dell’alimentazione, «che quando utilizziamo un olio dal sapore marcato per condire una pietanza, normalmente ne usiamo meno: il gusto di un alimento richiama proprio il senso di sazietà».
ALIMENTAZIONE REGOLATA DAL NOSTRO SISTEMA NERVOSO
Diversi studi suggeriscono che la nostra alimentazione è regolata dal sistema nervoso centrale, dalla percezione di quello che mangiamo e di quanto possa soddisfare il nostro bisogno di energia.
I condimenti, quindi, potrebbero diventare l’elemento chiave di una dieta, in particolare l’olio: «Siamo troppo ossessionati dalle quantità di pasta o pane che consumiamo e non pensiamo che le calorie possano provenire anche da salse e sughi»,  prosegue Barba, «Credo che l’uso di un condimento gustoso ma sano possa aiutarci a ridurre le quantità e a eliminare una fonte di surplus energetico, che potremmo assumere senza esserne consapevoli». (Mo.Cv)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*